normaliTA’

Appare chiaro alla luce della pubblicazione di una ricerca sulle colonne della rivista Environmental International, che la mortalità nel quartiere Tamburi sale e scende di pari passo con i livelli di produzione dell’acciaieria. Un dato che conferma la complessità dello scenario sanitario, dove da anni si osservano tassi più alti rispetto alla media di incidenza e mortalità per malattie oncologiche associate all’esposizione industriale: come il tumore del polmone e il mesotelioma pleurico. I valori di policloro-dibenzo-p-diossine di 45,06 ng/Kg a fronte di un valore limite di 10. Qui stranamente la gente vive nella normaliTA’, è questa la prima cosa che ho notato girando nel Rione Tamburi.